giovedì 19 novembre 2009

Horse Portraiture




A tutt'oggi le foto che ho pubblicato sono nate in ordine sparso, senza un progetto portante pensato e voluto.

Fini a se stesse le foto possono anche essere esteticamente piacevoli, ma è in un contesto più ampio di ricerca e progettualità che acquistano un significato pieno.

Raccontare una storia, documentare un percorso, esprimere un pensiero.
Il problema è che è tutt'altro che facile e c'è sempre il pericolo di essere troppo banali, scontati, o al contrario troppo autoreferenziali.

S
i può cominciare anche da piccole cose, creare un progetto prettamente visivo, come un esercizio di ritrattistica fatto su soggetti che possono essere molto eclettici e sfaccettati come l'amico cavallo qui ritratto, studiarne le forme, presentarne le sfumature, esaltarne le caratteristiche.

Questo può essere un mini progetto che potrei inziare bussand alle porte di uno dei maneggi o fattorie che circondano l'hinterland di Milano ed oltre, un modo per dare più significato e spessore ai miei lavori.

domenica 15 novembre 2009

Multicolor processing

lunedì 9 novembre 2009

Mirage


Il riverbero della luce riflessa dal sole sulla spiaggia mi acceca.
A ogni ammiccamento la salsedine provoca un fastidioso bruciore agli angoli degli occhi.

Cerco inutilmente di eliminarlo strofinandoli con dita che paradossalmente hanno un livello di salinità ancor maggiore.

L'irritazione aumenta, gli occhi lacrimano, la vista si annebbia.

Cerco un punto di riferimento.
Un percorso da seguire.
Un obiettivo da raggiungere.

Non si può più tornare indietro.
Avanti per questa nuova via.
Sempre dritto.
 

Lettori fissi