martedì 18 agosto 2009

Ritratto di bimba

Dopo un pò di riposo torno alla pubblicazione con una tra le mie foto preferite, il ritratto di un cucciolo d'uomo (citazione da Eugenio Finardi) o meglio in questo caso di donna.

Ai colori forti delle foto precedenti ho preferito toni pastello, un pò slavati, tipici delle atmosfere che possiamo ritrovare su vecchie fotografie anni '70 ormai scolorite dal tempo ma, a maggior ragione, prezioso documento storico di quel periodo.

Dal lavoro sempre più costante che sto dedicando ai miei scatti mi accorgo sempre più che una buona foto non è mai buona abbastanza, che la versione definitiva non riuscirà mai davvero a meritarsi questo appellativo.
C'è sempre un ritocco, una modifica, un dettaglio che solo il tempo trascorso tra una visione e l'altra permette di scoprire.

Da un punto di vista filosofico-artistico può
anche essere accettabile, ma dal punto di visto della produttività lavorativa resto, per ora, un pò perplesso.

Visit my website ... www.andreamontali.it

4 commenti:

  1. Bravíssimo,

    A textura e cor da foto.Marcas de uma época.
    Com admiração,

    Cris

    Venha me visitar
    www.cristinasiqueira.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. Beautiful. I would love to see the original, or your first version of this angel. Her eyes are spectacular.

    Non posso scrivere in Italiano, ma mi piace molto leggere le sue parole.

    RispondiElimina
  3. Her eyes...they seem to be on fire almost. Breathtaking

    RispondiElimina
  4. Mi piace molto la profondità che sei riuscito ad evidenziare! come hai lavorato in post produzione?

    RispondiElimina

 

Lettori fissi